Piccoli pazienti

Per la mia esperienza, concordo con le recenti raccomandazioni cliniche del Ministero della Salute (2017) per il quale, indipendentemente dalla presenza di problematiche dentali, a partire dai 18/24 mesi è consigliabile che venga fatta la prima visita odontoioatrica.

I piccoli pazienti in questo modo iniziano a prendere confidenza sia con l'ambiente operativo che con il personale odontoiatrico.

L'approccio di tutto il mio staff è sempre rassicurante e giocoso per mettere a proprio agio il paziente e poter lavorare scrupolosamente.

L'obiettivo delle visite pediatriche è quello di controllare lo stato di salute della bocca ma anche quello di trasmettere ai bambini l'importanza di alcune regole per la prevenzione delle carie. 
In occasione delle sedute di igiene, ad esempio, invito sempre i genitori a portare presso lo studio lo spazzolino di casa per istruire i più piccoli all'igiene domiciliare.

Incentivo con premi e attenzioni i bambini a prendersi cura della propria bocca, non solo attraverso l'igiene ma seguendo una serie di abitudini quotidiane che riguardano vari aspetti tra cui la dieta.
Posso dire con molta soddisfazione che riesco sempre a creare un ottimo feeling con loro tanto da gestire anche i più irrequieti ed ansioni senza dover ricorrere alla sedazione cosciente.

Se tuo figlio ha già iniziato un persorso o un trattamento, in occasione della prima visita ricordati di portare documenti, radiografie o fotografie: sono tutti elementi importantissimi per conoscere la sua sotria clinica e rendere più efficace lo studio del caso.

Hai bisogno di un controllo?

Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni
design komunica.it | cms korallo.it